Osteoporosi 3/4-2015

Osteoporosi_siomms_congresso_2015

 

 

Gentili Colleghe e Cari Colleghi,

Sono lieto di porgere a tutti voi il mio più cordiale ed affettuoso benvenuto a Bologna in occasione del nostro XV Congresso Nazionale: il suo programma, predisposto dal Comitato Scientifico in collaborazione con la Commissione… (continua a leggere)

Atti del XV Congresso Nazionale SIOMMMS

LETTURE E SESSIONI SCIENTIFICHE

Microbiota ed Osso: R. Pacifici

Sodio e tessuto osseo: I. Chiodini

Irisina: dal muscolo all’osso per la salute dell’anziano: M. Grano

Epidemiologia delle fratture di femore: cosa cambia in Italia: S. Giannini

Percorsi aziendali: L. Tafaro

Continuità Ospedale territorio: L. Dominguez

MGUs ed osso:  N. Giuliani

Osteopetrosi: diagnosi, prognosi e terapia:  C. Sobacchi

MicroRNAs (MiRs) e metabolismo osseo: ruolo del mir-188 nel controllo del rapporto o steoblasti/adipociti durante l’invecchiamento: G. Colaianni

Metastasi ossee da tumori solidi: una complessa interazione tra cellule tumorali, sistema immune ed osseo: I. Roato

Osteoporosi non responsiva al trattamento: C.M. Francucci

Ipofosfatasia: M. Varenna

Nuova Nota 79: luci ed ombre:  M. Rossini

Vitamina D – Calcifediolo, uso nell’attività extrascheletrica. Ipogonadismo e osteoporosi maschile:  C. Foresta

Il Calcium Sensing Receptor nel metabolismo osseo: M.L. Brandi

PREMIO SIOMMMS PER I GIOVANI

Distinct clinical features of conventional and pagetic giant cell tumor of bone are defined by different genetic background and histological appearance: G. Divisato

Vitamin D status in primary hyperparathyroidism: effect of shared environmental and genetic background: A.S. Salcuni et al.

Risk factors for fragility fractures in type 1 diabetes: G. Leanza et al.

Effetto del PTH sui linfociti T nell’iperparatiroidismo primitivo: I. Buondonno et al.

Incidenza di fratture vertebrali in pazienti adulti con deficit dell’ormone della crescita: G. Mazziotti et al.

Effects of denosumab on peripheral lymphocyte subpopulations: M. Vitiello  et al.

Compromissione scheletrica in soggetti affetti da fibrosi polmonare idiopatica: M.D. Tomai Pitinca et al.

Effects of denosumab on insulin resistance in postmenopausal women with osteoporosis: A. Catalano

Studio densitometrico longitudinale di pazienti affetti da mastocitosi sistemica: C. Caimmi et al.

Studio multicentrico sulla prevalenza dell’osteoporosi e dei fattori di rischio per frattura in donne italiane: C. Cipriani et al.

Iperparatiroidismo secondario persistente dopo trapianto di rene: effetti della terapia con colecalciferolo: A. Amabile et al.

Insufficiency of Vitamin D play a role on vertebral fractures in patients with HIV infection: a case control study: M. Atteritano et al.

Prescrizione farmaci antifratturativi: stima degli effetti della nuova nota 79:  A.Bonazzaet al.

Incidenza delle fratture di femore nella popolazione > 65 anni: confronto veneto vs italia negli anni 2000-2009: S. Sella et al.

HPLC-MS-MS 25OH vitamin d levels are associated with prognosis markers of heart failure: F. Saponaro et al.

Strontium ranelate improves bone mineral density in thalassemia major related osteoporosis and reduces sclerostin levels: N. Morabito et al.

Phalangeal quantitative ultrasound as assessment tool to evaluate bone loss in aromatase inhibitors related osteoporosis: A. Catalano et al.

Deficit di forza e di massa muscolare in donne con frattura di femore: prevalenza e associazione con il recupero funzionale: M.Di Monaco et al.

Studio longitudinale sull’impatto dell’ipoparatiroidismo sull’assistenza ospedaliera in Italia: C. Cipriani et al.

Il delirium e la disfunzione cognitiva in fase post-operatoria raddoppiano il rischio di mortalità in anziani ospedalizzati per frattura di femore: I. Prioletta et al.

Stima della densita’ ossea del collo del femore tramite una innovativa scansione ecografica: accuratezza diagnostica e clinica: M. Muratore et al.

Importanza di un reparto di riabilitazione dedicato ai pazienti fratturati di femore seguiti da un progetto di Ortogeriatria: R. Scotto et al.

Valori di fosfatasi alcalina bassi: ipofosfatasia? studio epidemiologico nella popolazione pediatrica in lombardia: S. Capelli et al.

Rischio di nuove fratture vertebrali nei pazienti trattati con vertebroplastica/ cifoplastica: S. Ministrini et al.

Valutazione del rischio di frattura: confronto tra il FRAX® ed un nuovo indice ultrasonico (fragility score): M. Muratore et al.

Effetti di un programma di crenoidrokinesiterapia adattata in un gruppo di soggetti anziani ambulatoriali osteoporotici con ipovitaminosi D e rachialgia in spondilo-discoartrosi con postura flessa: valutazione clinica: D.M. Carlucci et al.

Valutazione della persistenza e aderenza alla terapia con denosumab (Prolia®) in donne affette da osteoporosi severa: E.A. Greco et al.

Anabolic treatment with RHPTH of duchenne muscular dystrophy related osteoporosis: a case report: N.Morabito et al.

“Skeletal Muscle Function Deficit” e “Dysmobility Syndrome”: due nuovi concetti che caratterizzano il rischio nelle fratture da fragilità: M. Bianco et al.

Algoritmo diagnostico per la diagnosi di osteoporsi nei pazienti con frattura: L.Pietrogrande et al. 

Prevalenza delle fratture in altre sedi in pazienti con fratture vertebrali: uno studio retrospettivo: D. Calafiore et al.

Studio di valutazione del rischio osteoporotico in soggetti non anziani: G. Scala et al.

Luci ed ombre del dosaggio del paratormone attraverso l’analisi di un caso: G. Scala et al

Analisi dei parametri ultrasonografici calcaneari nei soggetti affetti da diabete 2 e privi dei fattori di rischio clinici defra: L.Wolenski et al. 

Osteoporosi secondaria: riflessioni su un caso clinico: G. Scala et al.

Trattamento conservativo delle fratture pertrocanteriche negli anziani visto dal geriatra “sul territorio”: G. Scala et al.

Miti e realta’ su integratori e nutraceutici per l’apparato locomotore: scoping review: A. De Sire et al. 

Luci ed ombre della nuova nota 79 attraverso l’analisi di un caso: G. Scala et al.

Vitamin D modulates bmd gain in postmenopausal women treated with strontium ranelate: F. Bellone et al

Il NURSING E L’OSTEOPOROSI

Quali conoscenze dell’infermiere – R. Alvaro

L’importanza dell’educazione sanitaria per favorire il miglioramento della qualità della vita del paziente e famiglia: E. Zanetti

Il ruolo dell’infermiere nella promozione dell’aderenza terapeutica: T. Monticone

Il ruolo dell’infermiere Case Manager nella gestione del paziente con osteoporosi nell’ospedale per acuti: C. Giacani

Il ruolo dell’infermiere Case Manager nella gestione del paziente con osteoporosi nel territorio: L. Mielli

La fragilità nel vecchio: educazione alla prevenzione delle fratture: M. Galeazzi

La reale valutazione dell’introito alimentare del paziente con osteoporosi: S. Mantovani

I fall down… and now ? A. Castaldo

L’importanza della dieta nell’assunzione di calcio: M.E. Batista de Lima