Effetto sulla supplementazione con colecalciferolo sull’espressione periferica di micro-RNA in corso di un trial clinico randomatizzato contro placebo

Filled Under: ATTI - XVI CONGRESSO NAZIONALE SIOMMMS 2016

Year: 2016

Number: 3/4

Author:

Effetto sulla supplementazione con colecalciferolo sull’espressione periferica di micro-RNA in corso di un trial clinico randomatizzato contro placebo

Premessa

microRNA (miRNA) sono regolatori post-trascrizionali dell’espressione genica. Gli osteo-miR sono miRNA espressi nelle cellule della linea osteoblastica che, rispondendo a diversi segnali di crescita e differenziazione cellulare compresa la vitamina D, regolano il turnover osseo. Lo studio HYPODD (EUDRACT n°2012-003514-14) è uno studio clinico no-profit multicentrico, randomizzato, in doppio cieco, contro placebo che ha l’obiettivo di valutare l’efficacia della supplementazione con colecalciferolo sul controllo della pressione arteriosa e sullo sviluppo di danno d’organo in pazienti ambosessi con ipovitaminosi D (25OHD <20 ng/ml).

Obiettivi

Nell’ambito dello studio HYPODD, è stato eseguito uno studio ancillare, il cui obiettivo è valutare gli effetti della supplementazione con colecalciferolo sull’espressione periferica dei miRNA e degli osteo-miR.
MetodiAbbiamo valutato l’espressione dei miRNA al tempo 0 (T0) in 30 pazienti appartenenti alla coorte HYPODD-vitamina D, in 10 pazienti della coorte HYPODD-placebo e in 10 soggetti sani con livelli di 25OHD superiori a 30 ng/ml. La valutazione ad un anno (T360) è stata invece effettuata solo nei pazienti appartenenti alla coorte di studio HYPODD.

Risultati

La raccolta dei campioni per lo studio di biologia molecolare è stata conclusa per tutti i pazienti previsti; è stata inoltre effettuata la determinazione degli osteo-miR. Lo studio madre, al contrario, è ancora in corso, motivo per cui non è stato possibile aprire il doppio cieco per l’analisi statistica dei dati. La fine dello studio è prevista per marzo 2017.

Conclusioni

La definizione degli obiettivi dello studio permetterà di a) chiarire aspetti finora non valutati relativi al coinvolgimento dei miRNA della patogenesi di disordini del metabolismo minerale e del turnover osseo; b) valutare la differente espressione dei miRNA in stati carenziali e non di vitamina D; c) quantificare prospetticamente l’impatto della supplementazione con colecalciferolo sull’espressione periferica dei miRNA ed osteo-miR; d) valutare il coinvolgimento dei miRNA nella patogenesi dei disturbi non-scheletrici correlati alle pleiotropiche proprietà biologiche della vitamina D; e) valutare il potenziale uso dei miRNA come biomarcatori del turnover osseo e/o bersaglio terapeutico di nuove molecole farmacologiche.