Le nuove linee guida della SIOMMMS

Filled Under: ATTI - XVI CONGRESSO NAZIONALE SIOMMMS 2016

Year: 2016

Number: 3/4

Author:

Keywords:

Le nuove linee guida della SIOMMMS

L’osteoporosi rappresenta un importante problema sociale. Le Società Scientifiche di diverse Nazioni hanno prodotto Linee guida per la diagnosi ed il trattamento di questa condizione, cercando di adottare specifici strumenti di valutazione del rischio di frattura nella popolazione. La Società Italiana dell’Osteoporosi, del Metabolismo Minerale e delle Malattie dello Scheletro (SIOMMMS) ha recentemente aggiornato le precedenti Linee guida per la diagnosi, la valutazione del rischio di frattura, la prevenzione e la gestione delle forme primitive e secondarie di osteoporosi. Le Linee guida sono state innanzitutto stese da uno specifico gruppo di lavoro e poi approvate dal Consiglio Direttivo della SIOMMMS. Successivamente e stata ottenuta l’approvazione anche da altre grandi Societa Scientifiche che si occupano di malattie metaboliche dell’osso. Queste raccomandazioni sono basate sulla revisione sistematica delle maggiori evidenze disponibili e su valutazioni di costo/efficacia nella real life. Dove le evidenze sono ridotte, le raccomandazioni si sono basate sull’esperienza e sulle opinioni di esperti e sulle indicazioni derivanti dalla buona pratica clinica. La prevenzione dell’osteoporosi dovrebbe innanzitutto basarsi sull’eliminazione degli specifici fattori di rischio. L’uso di farmaci registrati per il trattamento dell’osteoporosi va raccomandato quando i benefici superano i rischi e questo si verifica solo quando il rischio di frattura e abbastanza alto in considerazione di fattori suscettibili di effetto farmacologico. DeFRA (algoritmo di valutazione del rischio derivato dal FRAXR) e riconosciuto essere un utile strumento di facile valutazione del rischio di frattura nel lungo termine. Alcune forme secondarie di osteoporosi richiedono una specifica gestione diagnostica e terapeutica.

« ARTICOLO PRECEDENTE:
» PROSSIMO ARTICOLO: