Classificazione Internazionale del Funzionamento, Disabilità e Salute (ICF)

La Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute (ICF) è stata approvata durante
l’Assemblea Mondiale dell’Organizzazione Mondiale della Salute, nel 2001. Si tratta di uno strumento
fondamentale per raccogliere i dati relativi alla salute e dei domini ad essa correlati, inclusi i fattori ambientali
che costituiscono il contesto in cui l’individuo vive. Le informazioni sul funzionamento e sulla disabilità sono
essenziali per la pratica clinica, la ricerca, l’istruzione, nonché per le politiche sociali e la difesa della salute.
L’ICF è uno standard internazionale per le informazioni sulla salute e sulla disabilità – la chiave per la raccolta
di dati sulla salute e sulla disabilità validi, affidabili e comparabili.
Per essere uno standard per l’armonizzazione e la comparabilità, tuttavia, ICF deve essere applicato in modo coerente
in tutto il mondo da tutti gli utenti, e ciò significa che gli obiettivi e le motivazioni dell’ICF e le abilità
specifiche necessarie per utilizzarlo devono essere insegnati in modo accessibile e standardizzato.

« ARTICOLO PRECEDENTE:
» PROSSIMO ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *